VISITA ALL’AZIENDA AGRICOLA MONETTI A RACCONIGI

LA CLASSE VA PERITI MECCANICI IN VISITA ALL’AZIENDA AGRICOLA MONETTI A RACCONIGI

Lunedì 6 giugno, gli studenti della VA, del corso dei Periti Meccanici, si sono recati in visita all’azienda agricola Monetti a Racconigi.

Il signor Monetti ha guidato gli studenti dell’Arimondi Eula in un interessante tour dell’azienda, dotata sia di un impianto biogas che di un impianto fotovoltaico in grado di soddisfare il fabbisogno energetico dell’intera azienda e di produrre energia per la rete elettrica.

Nella prima parte della visita, i ragazzi hanno potuto osservare come funziona una vera e propria azienda agricola 4.0, dove il benessere animale è l’obiettivo primario ed è curato sia dall’intervento umano, sia da appositi dispositivi tecnologici, come i sensori montati sui collari delle mucche, in grado di monitorarne i parametri vitali, comprenderne i bisogni naturali e controllare lo stato di gravidanza delle stesse. Tutti questi dispositivi tecnologici, i computer e i monitor di gestione, insieme all’impianto di ventilazione automatizzato e di riscaldamento degli abbeveratoi e della sala di mungitura sono alimentati totalmente dall’energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico di 74 kWatt, sovrastante il capannone dei bovini.

La seconda parte della visita si è focalizzata principalmente sul funzionamento dell’impianto Biogas dell’azienda, in grado di produrre 250 kWatt/h di energia elettrica e altrettanti di energia termica per il riscaldamento civile e aziendale. In particolare, i ragazzi hanno visitato i digestori dell’impianto, scoprendo quali siano i processi chimici che avvengono all’interno di essi per la generazione del gas (ricco fino al 54% di metano). Inoltre, gli studenti hanno potuto prendere visione di tutte le componenti dell’impianto, partendo dal pompaggio dei materiali reflui fino ad arrivare alla centrale elettrica, in cui il potente motore Scania, a sei cilindri con 6000 cm3 di cilindrata, brucia il metano filtrato per la produzione di energia. Il signor Monetti ha inoltre spiegato come tutto l’impianto sia monitorato 24 ore su 24 da un sistema di controllo totalmente digitale, in grado di segnalare potenziali problematiche via sms e pagina web, oltre ad inviare i dati giornalieri sull’energia prodotta.

La visita si è conclusa con un ricchissimo rinfresco offerto dalla signora Monetti. La scuola ringrazia tutta la famiglia Monetti per l’opportunità concessa di poter ammirare una fiorente azienda, che sa essere un perfetto connubio fra le tradizioni agricole del territorio e l’attuale progresso scientifico-tecnologico.

Spread the word. Share this post!